Pizzelle di Indivia

P

Se siete capaci di fare il pane con la nostra semola biologica, saprete anche preparare questa deliziosa ricetta.

Per sei persone, oltre a 800 grammi di pasta per pane Senatore Cappelli,  ci servono:

– 4 cespi di indivia
– 100 g di olive nere snocciolate
– 12 filetti di acciughe sott’olio
– 1 cucchiaiata di pinoli
– 4 cucchiaiate di capperi sotto sale
– poca farina bianca
– 1 uovo
– 3 spicchi d’aglio
– 1 tazza di salsa di pomodoro
– 2 cucchiaiate di olio d’oliva
olio per friggere
sale

1

Mondate e lavate i cespi dì indivia e scottateli per pochi minuti in acqua leggermente salata in ebollizione. Scolateli, strizzateli bene e tritateli con le acciughe e l’aglio. Unite i capperi lavati e dissalati, i pinoli e le olive tagliate a rondelle.

2

Mettete il miscuglio in un tegame insieme con 2 cucchiaiate di olio e fate insaporire bene. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente. Aggiungete l’uovo e mescolate bene.

3

Dividete la pasta in 12 pezzi e stendeteli con il mattarello infarinato in dischi piuttosto grandi. Distribuite il composto al centro dei dischi, richiudeteli in modo da formare delle mezzelune e schiacciateli bene ai bordi, affinché il ripieno non esca durante la cottura.

4

Scaldate l’olio per friggere in una padella di ferro e cuocetevi le pizzelle di indivia. Scolatele ben dorate e croccanti, appoggiatele su una carta assorbente e portatele in tavola accompagnate dalla salsa di pomodoro calda, servita a parte in salsiera.

About the author

Granocappelli.it

Aggiungi Commento

Articoli recenti

Categorie